OTTAVEN / LETTERA 22 | 27.02.2014

27 Febbraio 2014 ore 21.30

c/o Studio Corte 17 – Via Genova 17/4 – Prato

OTTAVEN / LETTERA 22

Ottaven è il nome che ho scelto per la mia intima relazione con il suono. La musica è suono – o silenzio – portatrice di sensazioni. Il suono è fisico, medium di messaggi e portatore di significati. E’ importante saper essere ripetitivi, scavare ed insistere nelle azioni. Rifletto sull’idea di peso del linguaggio verbale/sonoro nel nostro vivere: quanto il linguaggio e il messaggio siano legati ai toni. Divagando: mi fido maggiormente ed abbraccio più volentieri il linguaggio del corpo rispetto a quello verbale. Suono e linguaggio corporeo sono onestamente ed autenticamente intrecciati. Tramite la mia musica provo a raccontarvi qualcosa del mio sentire intriso al tempo stesso di concentrazione e d’improvvisazione”.

ottaven.bandcamp.com
www.ottave.altervista.org

Nato dalla eclettica nuova ondata di noise italiano e della musica industriale, Lettera 22 è un duo composto da Matteo Castro e Riccardo Mazza, con sede a Vittorio Veneto. Il loro noise è dinamico e creativo, bilanciato nel campo che sta tra la musica contemporanea e la dura brutalità del noise: grintoso, texture di suoni concreti e field recordings sono registrati e manipolati su nastro analogico, intrisi dal sibilo del nastro e infine schiacciati da un muro di elettronica distorta e feedback, che potrebbe cedere il passo a una camera di registrazione di suoni riprodotta in studio, reverberata attraverso la stanza e da tutti i suoni ambientali “non intenzionali”.

Influenzato dal contesto della loro vita quotidiana in un luogo compresso tra i paesi, le montagne e le fabbriche, il loro punto di vista direttamente a uomini, macchine, campi.

www.secondsleep.org