archivio

Archivio mensile:ottobre 2013

11 Ottobre 2013 ore 23.00
all’ interno di
IN/contemporanea VIA GENOVA – CONTEMPORANEA FESTIVAL
Via Genova 17/4 – Prato

NUB e Spazio Corte 17
presentano
RINUS VAN ALEBEEK

rinus1

foto di Yukihiro Ikutani

Rinus van Alebeek è uno scrittore olandese che usa le sue registrazioni ambientali su nastro per narrare una storia. Durante gli anni novanta ha pubblicato due libri (con lo pseudonimo di Philip Markus) nel suo paese natale. Il primo romanzo (De Weg naar Oude Dio) ha vinto il prestigioso Geert Jan Lubberhuizen Prijs, un premio annuale per il miglior primo romanzo.
Nel 2000, un incontro casuale con la musica elettronica e d’avanguardia al festival Lem di Barcellona, ed una introduzione alla cultura delle musicassette ha aperto una nuova strada al suo percorso artistico.
Nel primo decennio di questo secolo, van Alebeek, ha fatto una ricerca approfondita su come fare e come manipolare le registrazioni audio. Grazie ad un gran numero di concerti, a volte una media di dieci in un mese, ha sviluppato un approccio spesso definito ‘tra il rumore e la pura poesia.’

Così presenta il suo live:
“Per il mio live uso cassette con varie mie registrazioni, alcune rare cassette di musica californiana degli anni tra il ’70 e il ’90, un paio di cassette commerciali e il tutto diventa una cattedrale di suono, un inno per disgraziati, una poesia post-radiofonica che può servire anche come un requiem per la radio stessa…
Però ho anche un lato più modesto, lascio molto spazio alle cassette e al walkman come oggetto, in più adoro il mio pubblico; chissà, per qualcuno può essere un delirio, per un altro una vacanza interiore, un viaggio. Magari insopportabile per quelli che si intendono di arte.
Forse troppo forte come volume, forse troppo piano come una carezza.
Suono nastri.”

rinusvanalebeek.wordpress.com

 

Annunci