AUNA 20/21/22 Settembre

aunablog
Nub Project Space
in collaborazione con Il Moderno
presenta

AUNA
20-21-22 settembre
Adam Asnan, Riccardo Baruzzi, Francesco Fuzz Brasini, Sebastiano Carghini, Attila Faravelli, Giuseppe Ielasi, Giovanni Lami, Luciano Maggiore, Enrico Malatesta, Nicola Ratti, Renato Rinaldi, Dominique Vaccaro

AUNA
Suono. Azione. Spazio. Rumore di fondo. Visione. Rudimento. Poliritmia. Superficie. Risonanza. Deriva.

Auna, entità progettuale e momento di ricerca promosso e realizzato dai musicisti ed artisti sonori partecipanti; nato come progetto residenziale chiuso, informalmente volto a sviluppare nuovo materiale sonoro e sue direzioni di utilizzo in ensemble ridotto, Auna diventa ora una proposta formale, rivolta alla dimensione viva del concerto e della performance.

Il 20,21,22 settembre 2013, in orario diurno, gli spazi del Moderno verranno utilizzati, in via privata, per la ricerca sonora e temporale delle varie combinazioni di musicisti che presenteranno il proprio lavoro nelle tre serate costituenti Auna.

Si ringraziano Raum e Area Sismica.

con il supporto di : Il Moderno, SentireAscoltare, Senufo Editions, Aural Tools, Studio Corte 17

//English text//

Nub Project Space
in collaboration with Il Moderno
presents

AUNA
September, 20/21/22

Adam Asnan / Riccardo Baruzzi / Francesco Brasini / Sebastiano Carghini / Attila Faravelli / Giovanni Lami / Giuseppe Ielasi / Luciano Maggiore / Enrico Malatesta / Nicola Ratti / Renato Rinaldi / Dominique Vaccaro

AUNA
Sound / Action / Space / Background noise / Vision / Rudiment / Polyrhythm / Surface / Resonance / Drift

Nub Project Space in collaboration with Il Moderno presents Auna, a design entity and a moment of research promoted and realized by musicians and sound artists directly participating.
Born as a closed residential project, informally aimed at
developing new sound materials and its directions usage in small ensembles, Auna now becomes a formal proposal, addressed to the living dimension of the live concert and performance.
During the day of the 20, 21 and 22 September 2013 the spaces of Il Moderno are going to be used privately, for a sound and a temporal research of the various combinations of musicians who will present their work (to the public) in three evenings that compose Auna.
Thanks to Raum and Area Sismica.

supported by:
Il Moderno, SentireAscoltare, Senufo Editions, Aural Tools, Studio Corte 17

LOGO-N-WEB

_________________________________________________________________
PROGRAMMA

Venerdì 20 Settembre
dalle 21.00
– Attila Faravelli & Adam Asnan
– Luciano Maggiore & Riccardo Baruzzi
– Francesco Brasini, Giovanni Lami & Dominique Vaccaro

Sabato 21 Settembre
dalle 21.00
– Enrico Malatesta & Francesco Brasini
– Giuseppe Ielasi & Giovanni Lami
– Adam Asnan, Riccardo Baruzzi & Renato Rinaldi
– Nicola Ratti, Sebastiano Carghini & Attila Faravelli

Domenica 22 Settembre
dalle 21.00
– Sebastiano Carghini & Dominique Vaccaro
– Nicola Ratti & Renato Rinaldi
– Attila Faravelli, Giuseppe Ielasi & Enrico Malatesta

_________________________________________________________________
INFO

c/o: Cinema Teatro Moderno – Piazza Anna Magnani, 1 – Agliana – Pistoia
accesso da Piazza Gramsci e Via Buozzi

ingresso: 1 giorno 7 euro, 3 gioni 15 euro
ass.cult.nub@gmail // nubprojectspace.com

_________________________________________________________________


ADAM ASNAN

asnanweb

Adam Asnan, vive a Londra, è un compositore-esecutore di musica concreta, acquisisce un Master sotto la supervisione di Denis Smalley nel 2009.
Il lavoro di Adam promuove il potenziale estetico del fissaggio (registrato), del suono amplificato, e le instabilità di un medium; l’immagine uditiva è il soggetto del suo intervento, o l’esposizione del suo artificio.
Le sue composizioni, gli spettacoli dal vivo e le sue collaborazioni audio-visive sono state presentate e messe in scena in tutta Europa ed ha registrazioni pubblicate da Entr’acte, Senufo Editions, Foredoom Porta e 1000füssler. Adam è un terzo di VA AA LR con Vasco Alves e Louie Rice.
adamasnan.blogspot.it

RICCARDO BARUZZI
baruzziweb

Riccardo Baruzzi, artista visivo e sonoro, dopo gi studi all’Accademia di Belle Arti di Ravenna, accanto alla pratica artistica affianca quella musicale dove, nello specifico, sfrutta la struttura fisica del giradischi come strumento sonoro.
Dal 2008 collabora con Enrico Malatesta e Lorenzo Senni con il progetto Sportswearrevenge, effettuando diverse tournee in Europa. Negli anni successivi è interessato ad elaborare alcuni aspetti del “processo creativo”: in particolare fa riferimento al disegno, alla pittura e alla scultura, a quello che avviene fra se stesso e la materia nel momento in cui essa viene concepita, indagandone i possibili rapporti, per poi relazionarli con l’oggetto finale. Ha recentemente esposto a Londra alla Turbine Hall Tate Modern e Arcade Gallery e alla Ceri Hand Gallery di Liverpool.
riccardobaruzzi.blogspot.it

FRANCESCO BRASINI
brasiniweb

Francesco “Fuzz” Brasini lavora nel panorama musicale dalla fine degli anni Ottanta esplorando diversi generi musicali e tipologie di strumentazione.
La sua ricerca attuale si basa sulla creazione di strutture compositive ottenute da somme di tones e overtones prodotti dalle corde di chitarre elettriche e dal feedback generato dai sistemi di amplificazione.
Dal 2006 collabora con Zapruder Filmmakersgroup nella realizzazione di colonne sonore per film e installazioni (Daimon, Pletora, Cock-Crow, Fault, All Inclusive, Joule eSuite) e nell’elaborazione di progetti sonori (Criptofonia, (s)wing e Suite).
Nasce nel 2010 il progetto musicale in duo con Luciano Maggiore da cui ha origine la pubblicazione di Chàsm Achanés (Boring Machines, 2011) e “how to increase light in the ear” (Boring Machines, 2012).
Negli ultimi anni ha inoltre collaborato con Pietro Riparbelli (PK11), Mattia Dallara (Rymasth Music) e Dario Neri (Macchine sonore) e con Francesco Serra (Lucus) .Dal 2012 collabora con Barokthegreat nella realizzazione di musiche per performance e videoinstallazioni.
Le sue releases più recenti sono edite da Radical Matters/Edition Label (2009), Boring Machines (2011, 2012), Bruits netlabel (2011) e Many Feet Under (2013)
soundcloud.com/francescobrasini

SEBASTIANO CARGHINI
carghiniweb

Sebastiano Carghini (Cesena, 1987) si occupa di musica elettronica e nello specifico di quella prodotta dalla composizione algoritmica.
Il suo approccio musicale ha inizio come batterista nella band math/post rock Chesterpolio della quale è tutt’ora membro attivo. La sua esperienza artistica passa inoltre attraverso le arti figurative e nello specifico attraverso il campo dell’illustrazione e della street art per le quali lavora anche saltuariamente come freelance.
Dal 2010 compone e studia computer music da autodidatta utilizzando MaxMsp e PureData.
I suoi componimenti sono caratterizzati da scalate di shepard tones, segmentazioni di suoni campionati, audioscrubbling, random arpeggiators, waveshaping, sbilenche sintesi sottrattive e lunghi inviluppi pinknoise. L’analisi sonora è alla base della sua attuale produzione artistica. L’obiettivo è infatti l’identificazione di nuove sonorità mediante l’utilizzo di software specifici e synth modulari.
sebastianocarghini.tumblr.com

ATTILA FARAVELLI
faravelliweb

Attila Faravelli è un sound artist e musicista elettro-acustico di base a Milano. I suoi lavori sono stati presentati negli Stati Uniti, in Europa e in Cina. Nel 2010 ha partecipato alla Biennale Architettura di Venezia e nel 2012 ha curato la voce italiana nel progetto corale Sounds of Europe. È anche fondatore e produttore del progetto Aural Tools che indaga il processo di produzione sonora di un gruppo selezionato di musicisti.
attilafaravelli.tumblr.com

GIUSEPPE IELASI
ielasiweb

Nato nel 1974, vive vicino a Milano dal 1990. Ha iniziato a suonare la chitarra nel 1988, e ha lavorato per molti anni nel settore della ‘musica improvvisata’ (collaborazioni a lungo termine con Renato Rinaldi, Thomas Ankersmit, Michel Doneda, Ingar Zach, Dean Roberts). Tra il 1997 e il 2006 si è esibito dal vivo con Taku Sugimoto, Jerome Noetinger, Mark Wastell, Martin Siewert, Nmperign, Brandon Labelle, Nikos Veliotis, Alessandro Bosetti, Gert-Jan Prins, Phill Niblock, Oren Ambarchi e molti altri.
A partire dal 2007 si è concentrato principalmente su lavori in studio, lavorando su composizioni per CD e records, teatro e cinema. Ha abbandonato la chitarra e le sue esibizioni sono ora basate su diffusione multicanale e ricomposizione di pezzi e frammenti preesistenti, per creare complesse opere sonore site-specific.
Ha collaborato con la video artista austriaca Michaela Grill (tour negli Stati Uniti nel 2007, partecipazioni al Rotterdam Film Festival, Evolution Festival di Leed, FilmSoundFilm a Marfa, TX) e presenta regolarmente performance e installazioni con Renato Rinaldi e Armin Linke (ZKM Karlsruhe, Villa Romana di Firenze, Goethe Institut New York e Roma, vari festival).
Suona in Bellows (con Nicola Ratti), il cui “Handcut” è stato incluso nel ‘best of 2010’ dalla rivista Wire, Oreledigneur (con Renato Rinaldi) e Eselsohr (con Jennifer Veillerobe).
Nel 1998 ha fondato l’etichetta “Fringes registrazioni”, chiusa nel 2005, è co-fondatore di “Schoolmap Records “nel 2006. Al momento cura, insieme a Jennifer Veillerobe, Senufo Edizioni (www.senufoeditions.com).
Giuseppe Ielasi è apparso in molti festival di tutto il mondo e in tournée in Europa, Stati Uniti e in Giappone, rilascia le proprie opere musicali su Senufo Editions, 12k, Erstwhile, Alga Marghen / PLANAM, Entr’acte, Dekorder, Editions Mego.
www.senufoeditions.com

GIOVANNI LAMI
lamiweb

Giovanni Lami (Ravenna, 1978) è un field recordist e musicista che lavora all’interno del soundscape, della ricerca elettroacustica e della sound-ecology.
Laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari all’Ateneo di Bologna ed in Fotografia allo IED, come fotografo ha realizzato esposizioni collettive e personali, nazionali ed estere, alcune residenze artistiche, ha pubblicato alcuni libri e lavorato con diverse realtà culturali e produttive (dall’UNESCO in Etiopia a DeadMeat, marchio d’abbigliamento di ricerca, a OnOff, agenzia fotogiornalistica di Roma).
L’approccio verso la materia sonora è lo stesso messo in pratica nel passato in fotografia, utilizzando principalmente registrazioni ambientali (field recordings) e segnali processati in tempo reale; l’universo infinito di suoni che ogni giorno ci circonda e la loro manipolazione è la base del suo modus operandi, affiancato allo studio delle superfici risonanti sul campo e alla ricerca multispeaker.
Nel 2011 entra a far parte di AIPS (Archivio Italiano Paesaggi Sonori).
Con i suoi diversi progetti ha suonato tra gli altri al: Conservatorio B. Maderna (Cesena), Mu.Vi.Ment.S. Festival 2010 (Itri), Fondazione Giorgio Cini (Venezia), Kernel Festival (Desio), Tagofest VI (Massa), Flussi 2011 (Avellino), Rogatka (Tel Aviv), Barbur Gallery   Gerusalemme), the Zimmer (Tel Aviv), TPO (Bologna), Kreuzberg Pavillon (Berlino), Ravenna Festival (Ravenna), Teatro Fondamenta Nuove (Venezia), Knot Gallery (Atene), Les Yper Yper (Salonicco), The Bee’s Mouth (Brighton), cafeOTO (Londra).
soundcloud.com/giovannilami

LUCIANO MAGGIORE
maggioreweb

Luciano Maggiore (Palermo 1980) vive e lavora a Bologna. Musicista attivo nel campo della musica elettroacustica, negli ultimi anni ha sviluppato un forte interesse nei confronti dei meccanismi di diffusione del suono, utilizzando speaker e vari supporti analogici e digitali (walkman, lettori cd, registratori a bobina) come primo strumento. Il suo interesse si snoda tra valori architettonici e  sicoacustici del suono come anche dinamici e direzionali ponendo un forte accento nei confronti dei suoni fissati.
Lavora regolarmente in duo con Francesco Brasini ed Enrico Malatesta.
Il suo lavoro è edito da Boring Machines, Senufo Editions, Tulip Records e Balloon & Needle.
lucianomaggiore.blogspot.it

ENRICO MALATESTA
malatestaweb

Enrico Malatesta (*1985, Cesena)
Percussionista attivo nel campo della musica contemporanea; ha studiato percussioni classiche presso il conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena e la sua personale ricerca è volta ad estendere le possibilità soniche e multimateriche degli strumenti a percussione tramite tecniche gestuali semplici, in grado di realizzare complessi spessori poliritmici ed informazioni multiple che intercorrono tra esecutore, spazio e strumento.
Oltre ai personali progetti, è attivo anche come interprete di repertorio solista del ‘900 comprendente partiture grafiche e/o di notazione non tradizionale di compositori quali John Cage, Morton Feldman,Earle Brown con particolare riferimento ed omaggio al lavoro di Max Neuhaus.
Lavora regolarmente in duo con i percussionisti Christian Wolfarth e Seijiro Murayama, con i musicisti/sound artist Giuseppe Ielasi, Renato Rinaldi, Luciano Maggiore, Riccardo Baruzzi,con il trio elettroacustico ~ Tilde (con Attila Faravelli e Nicola Ratti) ed è membro fondatore di “Glück” ensemble di percussioni composto da Burkhard Beins,Enrico Malatesta,Michael Vorfeld,Christian Wolfarth e Ingar Zach.
Vanta pubblicazioni con le etichette discografiche Presto!?Records, Second Sleep, Senufo Editions, Entr’Acte, Alku, Balloon and Neddle, Aural Tools; ha preso parte a programmi di residenza artistica per sviluppare progetti individuali e collaborazioni in importanti strutture internazionali.
Tra il 2007 e il 2013 ha lavorato come musicista di scena per Teatro Valdoca e Mariangela Gualtieri.
Collabora regolarmente con Riccardo Baruzzi nei progetti installativo/performativi “Studio Visit” e “Mini Strutture
Sparse”. Interessato alla didattica, ha sviluppato ‘Sull’Istmo’ laboratorio teorico/pratico sul dettaglio sonoro comprendente anche una sezione dedicata all’infanzia. Organizza eventi, concerti e seminari volti a migliorare la circuitazione della musica contemporanea e tradizionale.
enricomalatesta.com

NICOLA RATTI
rattiweb

Nato a Milano nel 1978. Ha iniziato la sua carriera musicale come chitarrista. Ultimamente il suo approccio è più focalizzato sulla sperimentazione analogica e installazioni sonore. Afrfianca la sua carriera solista a collaborazioni con Giuseppe Ielasi con il quale ha formato il progetto dal titolo Bellows, Attila Faravelli come Faravelliratti, la desertica soundtrack-band Ronin e ~Tilde, un trio con Enrico Malatesta e Attila Faravelli.
Si è esibito dal vivo in Europa e Nord America, e i suoi album sono stati pubblicati da Anticipate, Preservation, Die Schachtel, Entr’acte, Senufo Editions, Megaplomb, Musica Moderna, Boring Machines, Coriolis Sounds, Zymogen, Holidays Rec.
www.nicolaratti.com

RENATO RINALDI
rinaldiweb

Rinaldi Renato 1966 – Musicista
Nel 1984 comincia a fare teatro con il Teatro Incerto. Si sposta a Milano dove lavora con il teatro dell’elfo, prima come attore e in seguito occupandosi anche di colonne sonore e suono. Come musicista ha composto musiche per lavori teatrali, par la radio e per installazioni video e sonore.
Dal 1991 è responsabile della produzione sonora di Teatridithalia. Ha inoltre realizzato documentari e reportage radiofonici. In campo strettamente musicale si interessa alla libera improvvisazione e alla composizione, con particolare attenzione al rapporto suono ambiente.
Da alcuni anni porta avanti, nell’ambito dell’arte contemporanea, deiprogetti multimediali legati al mutamento del paesaggio contemporaneo: Transient con Armin Linke e Giuseppe Ielasi, Alpi con Armin Linke e Piero Zanini, Desertmed con Amedeo Martegani,Armin Linke, Giovanna Silva e Giuseppe Ielasi.

DOMINIQUE VACCARO
vaccaroweb

Musicista elettroacustico attivo nel campo dell’ improvvisazione su dispositivi analogici e registratori a bobine,
Da anni sperimenta le possibilità del nastro magnetico e dell’esposizione cinematica dei suoni fissati.
soundcloud.com/dominique-vaccaro

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: