archivio

Archivio mensile:febbraio 2013

20 Marzo 2013 ore 22.00
NUB PROJECT SPACE
presenta

Queer metal tour
?ALOS + R.Y.F.

alosa4

alos

?ALOS
Muse of chaos (queer-pagan-doom-avant-metal)

Queer perchè non accetta nessuna identità di genere
Pagan perchè è contro tutte le religioni 
Doom perchè la sua musica è lenta, fisica e penetrante
Avant perchè il suo suono non è attuale
Metal perchè è dentro di lei

?Alos è questo e molto di più: musica, performance, danza, attivismo politico, critica sociale, storia, femminismo, anarchia
?Alos è il Caos quando prende forma

Stefania Pedretti / ?Alos (Vigevano, 1976) Da Settembre 2006 a giugno 2011 vive a Berlino, ora vive in Italia a Ravenna .

Attiva dal 1998, fa parte di OVO e ALLUN.
Musicista e performer sperimentale, dal 2003 inizia ad unire queste due discipline per creare delle performance/spettacoli in cui la musica dal vivo è un elemento fondamentale.
Il suo lavoro trascende i confini fra le arti performative, integrando musica sperimentale, performance, improvvisazione e video/art e rendendo così parte attiva il pubblico attraverso la stimolazione dei 6 sensi.
A fondamento di ogni sua azione performativa c’è la figura femminile il cui ruolo viene esplorato criticamente nella storia e nella società contemporanea.
Ha suonato in tutta Italia, Europa, Stati Uniti, Canada, Messico e Israele.
Articoli e recensioni sui suoi diversi progetti musicali sono apparsi su XL di Repubblica, Il Venerdì di Repubblica, Rolling Stone, Pig, Label, Exibart, Activa, Blow Up, Rumore, Alias, The Wire, Elegy, XXD, su tutte le principali testate musicali italiane e straniere.
Sue illustrazioni e disegni sono stati pubblicate su diverse riviste italiane e straniere tra cui Zero2, Succo Acido,Veleni, Versogerin.

R.Y.F. 
E’ il progetto solista di Francesca Morello: chitarra acustica e voce dall’aria intimistica e con testi in inglese che raccontano d’amore queer, ricordi, piccoli animali che in verità sono persone e una visione sad-core, a volte oscura ed onirica delle mere sensazioni di ogni giorno.

NUB PROJECT SPACE
Via Giordano Bruno, 73
Montale – Pistoia
per info:
ass.cult.nub@gmail.com

Annunci

23.11.12 | Luminance Ratio

23.11.12 | Nicola Ratti

13.11.12 | Enrico Malatesta e Luciano Maggiore

17.9.12 | DJ Balli + Ralph Brown

17.9.12 | SLP + Elia Della Casa

20.9.12 | Mark Templeton

20.9.12 | Alberto Boccardi

vontesla

28 Febbraio 2013 ore 22.00
NUB PROJECT SPACE
in collaborazione con Ambient Noise Session presenta
VON TESLA / MUD WISE / HOLY HOLE

vontesla1

VON TESLA è un progetto creato da Marco Giotto basato sulla manipolazione e rielaborazione di sequenze sintetiche registrate su nastro che filtrate e ricampionate sviluppano loop ipnotici sostenuti da texture di potenti e oscuri beats dalle derive techno, suoni acidi e profondi echi di paesaggi distorti.

Nel 2011 esce il primo lavoro Mondo Parallel in edizione limitata e presentato in versione digitale in free download con un djset live in streaming lungo tutta la notte. A poca distanza esce su nastro Black Mirror per Tulip Records e Providing Needles per la techno label Enklav.
Marco Giotto di recente ha lavorato per la Galleria degli Uffizi, Ferrari e molti altri clienti in Europa, Hong Kong e Brasile collaborando come sound designer con Roberto Fazio (creative director, interaction e visaul designer) e Apparati Effimeri (collettivo di video mapping).

È inoltre attivo con il moniker Be Invisible Now! progetto di elettronica ambient invasiva creato nel 2001. Una rilettura moderna della musica elettronica analogica prodotta ormai 30 anni orsono allo zenith dell’epopea krauta, aggiornandone le intuizioni, e muovendosi tra le linee sintetiche tracciate prima da Kluster/Cluster, Tangerine Dream e compagni, e successivamente riprese nei lunghi trip di Sonic Boom.

Il primo lavoro è un ep di 2 pezzi uscito nel 2002 per Luna Records. Nel 2007 esce l’album Neutrino per l’etichetta Boring Machines, seguito da uno split con l’americano Expo ‘70. Partecipa attualmente al duo Be Maledetto Now!, assieme a Nihil Is Me/Maledetto, dove l’improvvisazione chitarristica e l’uso di non-strumenti si fonde con sciami di onde sintetiche provenienti dalle sue macchine. Il duo ha pubblicato una split-cassette nel 2006 per 8mm/Long Long Chaney e ha partecipato nel 2005 alla DVD compilation Infinite Mind pubblicato da 8mm/Canedicoda. Nel quarantesimo anniversario dell’allunaggio, Boring Machines rilancia la corsa allo spazio verso pianeti lontani, Giove e oltre l’infinito. “Abisso del Passato pt.1” e “Abisso del passato pt.2” sono le due nuove release a nome Be Maledetto Now!

mudwise1

MUDWISE è Nicola Lucchese, nato tra acqua e terra della barena veneziana. Partito dall’hip hop per arrivare alla techno più essenziale, Mudwise propone un concetto personale di elettronica radicale e manuale. Sempre alla ricerca dell’artigianalità del suono, contribuisce con la propria visione delle onde a progetti musicali quali Captain Mantell (Irma Records), Space Barena (autoprodotto), En Rico En i Cola (Minuta Records) e Sticking Drops (Test Tube e Mirakel Musik).

Il 2012 segna definitivamente la sua dedizione all’analogico: stagno, resistenze, circuiti stampati e transistor lo accompagnano nell’esplorazione dei modular synthesizers e nell’autocostruzione degli strumenti con cui produce le sue tracce. Prende parte al laboratorio Osc178, progetto di sonorizzazione di performance visive. In autunno esce con l’EP Cosmagnetic (Enklav).

holyhole1

HOLY HOLE è un duo italiano formatosi a Berlino in Agosto 2012, in occasione di alcuni live. Il loro primo lavoro uscito su etichetta Zamzamrec (UK) si chiama “Plan Z”. Registrato interamente in presa diretta, questo EP, si permette il lusso di lavorare la materia grezza di partenza cercando di limarla con una forza bruta, come farebbe uno scultore con un gigantesco marmo:  in sintesi sembra di ascoltare il rumore continuo di uno scrostamento della pietra, concreto e quasi visibile agli occhi, tanto è efficace il risultato. Un movimento circolatorio infinito, come una concentrazione di forze che si perdono, vinte, nell’iperspazio. 

NUB PROJECT SPACE
Via Giordano Bruno, 73
Montale – Pistoia
per info:
ass.cult.nub@gmail.com