WORKSHOP “PHYSICAL COMPUTING” | 22/23.04.2011

Workshop “Physical Computing”
a cura di Matteo Marangoni e Giulio Ammendola

I computer diventano sempre più veloci ma nella maggior parte dei casi continuiamo ad utilizzarli con le solite interfacce: monitor, mouse, tastiera, speaker. Con pochi rudimenti di elettronica e programmazione possiamo inventarci ogni sorta di collegamenti tra il mondo virtuale e il mondo fisico.

Nel workshop saranno introdotti i microcontrollori Arduino, i sensori e gli attuatori più comuni che consentono di misurare gesti, movimenti e condizioni ambientali e di utilizzare i dati ottenuti tramite di essi per controllare o animare oggetti attraverso motori, luci, suoni etc..

I microcontrollori Arduino saranno visti sia come interfaccia I/O per comunicare via protocollo seriale con software come Max/Msp e simili, che in modalità stand-alone, programmate in linguaggio Processing.
Il workshop ha una durata di due giorni e prevede una parte teorica e una parte pratica in cui i partecipanti potranno provare a realizzare un piccolo progetto. Saranno forniti alcuni materiali, essendo però la disponibilità limitata i partecipanti sono incoraggiati a portare: computer, microprocessori, saladatore a stagno, multimetro, componenti elettronici, elettronica di consumo, giocattoli etc..
www.humbug.me
www.troglodisme.com

Per maggiori informazioni scrivete a ass.cult.nub@gmail.com.
Tutte le informazioni sono scaricabili da qui